Archivi tag: Casa Pound

La “vera” partigiana

Mentre il Caffè aspetta, come tutti, che i voti per corrispondenza decidano se l’Austria avrà un presidente di estrema destra o un verde che fino a ieri sembrava spacciato. Intanto, anche il Caffè, legge questa frase, curiosa per il luogo dove è stata detta: “Il mondo sta attraversando una fase pericolosa, è in atto un disegno di austerità e di neoliberismo che rischia di causare catastrofi, in una società fatta di pochi ricchi e moltissimi poveri”. Il luogo? Cannes, paradiso, durante il festival, di vertiginosi décolleté, paparazzi inarrestabili, di straricchi e strafatti in cerca di escort di lusso. L’ha detta, quella frase, Ken Loach, quando ha saputo di aver vinto la Palma d’Oro con il suo “I, Daniel Black”. L’ha detta per invitare il cinema ad avere coraggio e battersi per il futuro. Continua la lettura di La “vera” partigiana

La testa sotto la sabbia

Atene. Tsipras ha rispettato il patto coi creditori. Ha fatto approvare dal Parlamento una riforma delle pensioni e una del fisco che forse superano delle distorsioni tutte greche, ma che pesano in modo insostenibile su quella società: è come se l’Italia avesse varato una manovra – cioè dei tagli – per 48 miliardi, scrive Federico Fubini sul Corriere. Ma l’Unione Europea, il Fondo Monetario e la BCE, loro, non stanno rispettando i patti imposti. Forse perché divisi, con il Fondo che chiede la ristrutturazione del debito greco prima di concedere altri prestiti e i tedeschi che di ristrutturazione non vogliono sentir parlare. Fatto è che l’euro gruppo rimanda Tsipras al 24 maggio. Incubo europeo, per il manifesto. Certo incubo greco! Continua la lettura di La testa sotto la sabbia