Archivi tag: tortura

La fragilità del nostro capitalismo

Il passato che ritorna

Prigionieri del passato. Ieri, a scrutinio segreto, il Senato ha negato l’uso di certe intercettazioni tra Berlusconi e le olgettine. Ieri il presidente emerito Napolitano ha detto al Foglio che bisogna cambiare la legge elettorale, eliminare il turno di ballottaggio e firmare “un nuovo patto per l’Italia” fra destra e sinistra. Ieri ricorreva il quindicesimo anniversario dell’assassinio di Carlo Giuliani durante i moti contro il G8 di Genova, che si conclusero con l’umiliazione e la tortura di centinaia di manifestanti all’interno della scuola Diaz e poi rinchiusi nella caserma Bolzaneto. Cosa hanno in comune questi tre eventi? Mostrano come in Italia il passato non muoia, ma restiamo a lungo prigionieri di errori, bugie e omissioni. Continua la lettura di Il passato che ritorna

L’orgoglio di una madre

Non ci costringete a pubblicare le foto. A offendere Giulio di nuovo, a violare la sua dignità massacrata da chi prima lo ha torturato e infine ucciso. La mamma Paola ha aggiunto solo un dettaglio, terribile: “ho potuto riconoscerlo solo dalla punta del naso”. Ora vorrebbe giustizia, che dico giustizia, almeno che cessino le ingiurie, che si smetta di umiliare il buon senso e il pudore, che si ammetta la verità sull’assassinio di Giulio Regeni. Le persone come Paola fanno scoprire un’altra Italia, migliore. “Caso Regeni, la mamma scuote l’Italia”, titola a tutta pagina il Corriere della Sera. “Giulio torturato da nazi fascisti. Ma l’Italia non rompe con al-Sisi”, scrive il Fatto. Repubblica racconta “l’ultimatum dei genitori”, hanno dato tempo al governo fino al 5 per trarre qualche conclusione, poi mette in pagina: “La pista dei sicari armati dai servizi”. Poi gli articoli su questa “lezione di forza e di dignità”: Cazzullo, Calabresi, Travaglio. Un plauso al senatore Manconi, sempre attento alle vittime di tortura. Continua la lettura di L’orgoglio di una madre